Tell Me Wine… BONARDA FERMO di CANTINE DEL CERRO

Pubblicato da Simone Gasparri il

In questo articolo vi raccontiamo IL BONARDA FERMO che abbiamo provato in diretta per voi.

Vino rosso fermo, amabile. Colore rosso rubino intenso, limpido e brillante. Profumo intenso e gradevole, con un delicato sentore di lieviti. Gusto corposo e strutturato, fresco e leggermente tannico. 13% vol


un vitigno versatile, espresso nel modo più elegante

Il vitigno: Croatina, la cui etimologia deriverebbe da “croatta” – “cravatta” e starebbe a indicare che il vino ottenuto da Croatina si beveva nei giorni di festa, quando appunto veniva indossata la cravatta. La Croatina viene coltivata in prevalenza nel Piacentino e nell’ Oltrepò Pavese, e in misura minore in Piemonte e Veneto dove rientra anche nel disciplinare dell’Amarone della Valpolicella

L’ origine del nome Bonarda è incerta. Secondo alcuni autori, il nome deriverebbe dal patronimico longobardo Bono con l’aggiunta di “hard”, che in longobardo significava “coraggioso e forte”.

La nostra esperienza con il BONARDA FERMO .

Vini del Cerro. Sono vini scelti personalmente da Angelo Gasparri, valutando sia la qualità del prodotto che del produttore. Proponiamo prodotti genuini e un’ampio assortimento, per soddisfare i palati più esigenti. A richiesta, i vini vengono imbottigliati nella nostra cantina con riempimento isobarico e sigillati con il tappo corona.

Vigneti oltrepo pavese

Zona di coltivazione: oltrepo pavese, un’area della provincia di Pavia che deve il suo nome alla peculiarità di trovarsi a sud del fiume Po, in pieno Appennino Settentrionale, territorio geograficamente e morfologicamente molto simile a quello appartenente all’Emilia. .

Se vi abbiamo incuriosito, potete provare il nostro BONARDA FERMO prenotandolo sul nostro sito.

Simone Gasparri

Categorie: Specialità

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.